Chiesa Madre Partanna (Tp)

 

home > ambiti > fragilità umana > caritas cittadina di Partanna (Tp)

 

Informazioni

orari

parrocchia

nomi e recapiti

cultura e territorio

fotogallery

 

 

Protagonisti

ragazzi

giovanissimi

giovani

adulti

adultissimi

 

 

Formazione

materiali

ambiti

 

vita affettiva

 

lavoro e festa

 

fragilità umana

 

 

caritas cittadina

 

 

handicap

 

 

ammalati

 

tradizione

 

cittadinanza

 

 

Area interattiva

ditelo al parroco

guestbook

 

Area riservata

accedi

 

 

 

Caritas cittadina di Partanna (Tp)

 

Inaugurazione Caritas Cittadina

caritasMercoledì 9 febbraio è stata inaugurata la Caritas Cittadina di Partanna, espressione delle tre comunità parrocchiali del territorio.

Ha presenziato il nostro vescovo, Mons. Domenico Mogavero, erano presenti il clero cittadino, le autorità civili e militari, una numerosa assemblea sensibile ai bisogni e alle povertà del Paese.

L’impulso alla costituzione della Caritas Cittadina si deve principalmente all’impegno e all’azione del nostro Arciprete, Don Giuseppe Biondo, coadiuvato da alcuni collaboratori.

Don Giuseppe nel suo intervento, dopo aver ringraziato il Vescovo per la prontezza con cui ha risposto alla richiesta di una nuova sede per la Caritas di Partanna, e tutti i partecipanti, ha sottolineato che “non si può dare ai fratelli in necessità lo scarto della nostra vita o delle nostre cose: dobbiamo offrire il meglio di noi, a comunicare dal nostro spirito, dalla nostra interiorità, dalle nostre intelligenze, dalle nostre energie, dal nostro tempo, dalle nostre possibilità”.

Ora la Caritas Cittadina dispone di due sedi: una per l’accoglienza, la raccolta e la distribuzione di beni di prima necessità, sita in via Trieste n. 20; l’altra in via del Popolo, presso la casa canonica della Chiesa Madre, come Centro di Ascolto.

La sede Caritas di via Trieste è la casa dove ha vissuto Mons. Mario Crociata a Partanna e che, dopo la sua nomina a Segretario CEI, ha donato, assieme ai fratelli, alla Diocesi di Mazara.

Il Vescovo ha aggiunto che questa casa, aperta a tutti coloro che bussano alla sua porta, è luogo di culto, alla pari della nostre Chiese, perché qui si incontra Cristo nel volto del povero.

La carità non è un’opzione, ma un comando del Signore Gesù, quindi, tutti i credenti sono tenuti ad obbedire.

Consapevoli tutti che la carità è dono, perché solo Dio è amore gratuito, è necessario, non solo come singoli, ma soprattutto come comunità, attingere dalla preghiera, dall’ascolto della Parola e dall’Eucarestia la forza e l’amore necessari per servire i nostri fratelli.

Dopo la benedizione da parte del nostro Vescovo, è seguito un momento di fraternità presso il Centro di Ascolto.

Pino Gioia


Intervento dell'arciprete Don Giuseppe Biondo in occasione dell'inaugurazione della sede della Caritas Cittadina di Partanna

 

Inauguriamo oggi, alla presenza del nostro vescovo Domenico, dei responsabili della Caritas diocesana, del Sindaco e di tutte le autorità civili e militari, che cordialmente saluto e ringrazio per essere intervenuti, la sede della Caritas cittadina di Partanna, espressione delle tre comunità parrocchiali presenti nel territorio.

Porgo a mons. Domenico Mogavero il nostro affettuoso saluto e la nostra gratitudine per aver mostrato subito profonda attenzione e sensibilità nel rispondere alla richiesta di una nuova sede per la Caritas cittadina.

Prontamente Egli infatti ha acconsentito all'idea che la casa, dove ha vissuto mons. Crociata a Partanna e che, dopo la sua nomina a Segretario della CEI, ha donato alla diocesi, fosse adibita a sede della caritas cittadina.

Il nostro pastore ha così mostrato di tenere in grande considerazione i bisogni e le urgenze di coloro che nella nostra società, a volte ricca e chiusa in se stessa, versano in precarie condizioni e ci ha spronato a continuare a lavorare in un'opera necessaria ai credenti e di aiuto a tutti.

La necessità di una nuova sede si era resa d'altronde necessaria perché l'edificio utilizzato in precedenza, gratuitamente e generosamente messo a disposizione dal Signor Bruno Giacomarro, non era più disponibile. Ringraziamo di cuore questo nostro fratello che, con la sua carità, ci ha permesso di avere, per qualche anno, un luogo per incontrare e venire in aiuto alle richieste dei più bisognosi. Il Signore lo custodisca e lo benedica.

inaugurazione della sede della Caritas Cittadina di Partanna (Tp)

Desidero esprimere ancora il ringraziamento e la gratitudine a coloro che nel silenzio e nel nascondimento hanno operato e continuano ad operare dedicando tempo, enenergie e beni personali a favore dei fratelli meno fortunati di noi. Vi assicuro che sono tanti e di ciascuno di essi solo il Signore conosce i pensieri, il cuore e la vita. Sia Lui la loro ricompensa e la benedizione.

Gli attuali operatori che, con grande sacrificio e buona volontà, lavorano presso la Caritas cittadina ci ricordano che sono numericamente insufficienti nel rispondere a coloro che si recano al Centro.

Essi fanno appello ai cristiani e a tutti gli uomini e le donne di buona volontà perché se hanno un po' di tempo e desiderio di fare qualcosa per gli altri, con coraggio e spirito di servizio, si facciano avanti: ciò che facciamo al più piccolo, e oggi sono sempre più numerosi i piccoli, coloro che hanno fame, sete, sono nudi, soli, malati, stranieri..., ci ricorda il Signore che egli lo ritiene fatto a sé (cfr Mt 25,40.45).

Ma non si può dare ai fratelli che sono in necessità lo scarto della nostra vita o delle nostre cose: dobbiamo offrire il meglio di noi, a cominciare dal nostro spirito, dalla nostra interiorità, dalle nostre intelligenze, dalle nostre energie, dal nostro tempo, dalle nostre possibilità. Solo così saremo volto di nuova umanità, di nuove relazioni, di nuovi e autentici incontri.

Abbiamo previsto due luoghi diversi per rispondere a coloro che bussano alla sede caritas. Uno, in Via Trieste presso le case agricole al n. 20, come luogo di raccolta e distribuzione di vestiario e beni di prima necessità.

L'altro, in Via del Popolo presso la canonica della Chiesa Madre al piano terra, come Centro di ascolto. A quest'ultimo può accedere, nella massima riservatezza, chiunque desidera incontrare un qualificato operatore, un fratello o una sorella, con cui parlare, confrontarsi, chiedere aiuto, essere sostenuto, guidato e indirizzato nell'affrontare le difficoltà e i problemi.

La Caritas cittadina di Partanna sa che ha bisogno del sostegno di tutti e che deve lavorare in collaborazione con gli Enti locali e con tutti gli sportelli presenti nel territorio, nel rispetto della propria identità e nel riconoscimento del valore e del lavoro altrui, non sostituindosi alle istituzioni preposte ma affacciandosi subito laddove c'è un uomo bisognoso e che fa udire il suo grido di aiuto.
Grazie!

don Giuseppe Biondo


 

Statuto Caritas Partanna

Sito Caritas Italiana

 

 

agenda attività

calendario persone

 

 

Rubriche

osservatorio

mediare

proposte

 

 

Gruppi e associazioni

azione cattolica

agesci

apostolato

associazioni

confraternite

gruppi

ofs

rns

 

 

Link

ecclesiali

territorio

 

 

Pane quotidiano

liturgia ore

 

 

 

statistiche sito

© Parrocchia Chiesa Madre - Partanna (Tp) - 2009

webmaster